INFLAZIONE e adeguamento somme assicurate

Anticipiamo che, a seguito degli aggiornamenti degli indici Istat, i rinnovi dei contratti Casa, infortuni, auto, ecc potranno subire delle variazioni. A differenza degli altri anni, le modifiche di tali indici sono state rilevanti in conseguenza dell’aumento considerevole dell’INFLAZIONE legato all’attuale situazione economica. Si precisa comunque che l’eventuale differenza nelle polizze, è coerente anche all’aumento delle somme assicurate, quindi ad una maggiore tutela data dalle garanzie di Vittoria Assicurazioni. Ad esempio, i valori dei fabbricati sono stati rivalutati con prezzi aggiornati al mercato attuale, evitando così casi di “sottoassicurazione” che potrebbero gravare sui rimborsi in caso di sinistro.

Per quanto riguarda le polizze veicoli, ricordiamo che il massimale “minimo di legge” è ora di €7.750.000 per sinistro, invece dei precedenti 7.290.000. In aggiunta, questo è più che decuplicato in 15 anni nonostante la tariffa media RCa sia diminuita fino al 2022 appena concluso. Ora, in conseguenza dell’aumento degli incidenti (1.362 mortali con un totale di 1.489 decessi, in  aumento relativamente del 7,8% e dell’11,1% rispetto al 2021), del costo dei pezzi dei ricambi, e dell’inflazione in generale, le principali compagnie assicurative si stanno adeguando in merito rivedendo le tariffe.

Di seguito le variazioni % delle principali soluzioni Vittoria.

Restiamo come sempre a disposizione per ulteriori chiarimenti direttamente in Agenzia oppure ai nostri soliti riferimenti.

Date le attuali condizioni, siamo particolarmente attenti riguardo le tue possibilità economiche. Se hai qualche necessità specifica, chiedici senza timore (vedi altra News IL NOSTRO SCOPO).