SINISTRO AUTO, cosa fare?

COSA bisogna FARE in caso di sinistro automobilistico?

Nella sfortunata ipotesi di un incidente stradale è molto importante compilare il modulo CAI (Constatazione Amichevoli di Incidente). Una denuncia completa accelera la liquidazione del danno ed è quindi importante che le persone coinvolte nel sinistro collaborino tra di loro al fine di raccogliere tutte le informazioni necessarie.

  1. Se disponete delle firme di entrambi i conducenti coinvolti e la dinamica del sinistro appare chiara, la soluzione migliore è quella di anticipare il documento all’indirizzo e-mail agenziapadovaest@agentivittoria.it e portare eventualmente in un secondo momento l’originale presso gli uffici dell’Agenzia;
  2. Qualora la dinamica non fosse chiara o mancassero le firme di entrambi i conducenti, allora diventa necessario fornire alcune informazioni aggiuntive (esempio eventuali TESTIMONIANZE delle persone presenti sul luogo in cui è avvenuto l’incidente). Per ulteriori dettagli e approfondimenti vedasi Faq dedicata: COSA FARE IN CASO DI INCIDENTE?

Occorre comunque:

  • compilare accuratamente il modulo Cai/CID (detto anche modulo blu o constatazione amichevole) seguendo le istruzioni riportate nell’ultima pagina del modulo stesso;
  • firmare il modulo, e possibilmente farlo firmare anche all’altro conducente;
  • se firmato da entrambi, trattenere 2 copie del modulo e consegnare le rimanenti alla controparte.

QUANTO TEMPO si ha a disposizione per denunciare il sinistro? 

La segnalazione del sinistro deve essere effettuata in qualunque caso (ragione o torto) nel più breve tempo possibile e comunque entro e non oltre 3 giorni.

QUALI sono I VANTAGGI per gli assicurati che si recano presso le strutture convenzionate Vittoria?

Qualora si abbia diritto all’indennizzo (cioè in caso di RAGIONE, naturalmente) e si sia compilata la constatazione amichevole, rivolgendosi ad una carrozzeria convenzionata non sarà necessario anticipare alcuna somma di denaro in quanto la Compagnia provvederà direttamente al pagamento al centro fiduciario.